blog image

Sospensione al Dono

Qui sotto potrai trovare tutti i criteri di sospensione temporanea o definitiva per la donazione di Sangue, Plasma e Piastrine secondo le attuali norme in vigore.

Verifica prima di andare a donare se rientri in qualcuna di queste esclusioni:

- GENERALE

- VIAGGI IN ITALIA E ALL'ESTERO

- FARMACI

- VACCINAZIONI

- INTERVENTI CHIRURGICI , TATUAGGI, PIERCING, CURE ODONTOIATRICHE E ALTRE SITUAZIONI A RISCHIO

- PATOLOGIE INFETTIVE

- MALATTIE CARDIOVASCOLARI

- MALATTIE APPARATO RESPIRATORIO

- MALATTIE EMATOLOGICHE E IMMUNOLOGICHE

- MALATTIE DELLA CUTE

- MALATTIE METABOLICHE ENDOCRINE

- MALATTIE SISTEMA NERVOSO CENTRALE

- MALATTIE GASTROINTESTINALI

- MALATTIE RENALI

- MALATTIE GINECOLOGICHE E GRAVIDANZA

 

 

GENERALE

NEOPLASIE

neoplasie maligne solide, ematologiche o associate a condizioni viremiche.

Esclusione permanente

Possono essere accettati donatori con storia di carcinoma basocellulare o carcinoma in situ della cervice dopo rimozione della neoplasia

TRAPIANTO DI ORGANO SOLIDO, DI CSE

Esclusione permanente

 

XENOTRAPIANTI   

Esclusione permanente

ENCEFALOPATIA SPONGIFORME TSE , MORBO DI CREUTZFELD -JACOB, VARIANTE DEL MORBO DI CREUTZFELD -JACOB

-soggiorno  per più di sei mesi  nel  Regno Unito dal 1980 al 1996;

-trasfusioni nel Regno Unito in tale periodo

 

Esclusione permanente

ALCOLISMO CRONICO    

Esclusione permanente

ANAFILASSI

Esclusione permanente

ASSUNZIONE DI SOSTANZE  FARMACOLOGICHE

uso non prescritto di sostanze farmacologiche o principi attivi per viaIM, EV, o tramite altri strumenti in grado di trasmettere gravi malattie infettive, comprese sostanze stupefacenti, steroidi, ormoni a scopo di culturismo fisico

 

Esclusione permanente

COMPORTAMENTO SESSUALE

comportamento sessuale abituale e reiterato (promiscuità, occasionalità, mercenarietà dei rapporti sessuali) li espone ad elevato rischio di contrarre malattie trasmissibili con il sangue

Esclusione permanente

 

FARMACI

Per qualunque terapia è essenziale la valutazione della patologia per la quale avviene l’assunzione

del farmaco. Bisogna inoltre sempre valutare il metabolismo del farmaco e la sua emivita

plasmatica

ANTIPERTENSIVI

A giudizio del medico

ACEINIBITORI E SARTANICI

Idoneo anche aferesi

ANTIARITMICI CL I-IIII

Esclusione definitiva

ANTIBIOTICI

 

Esclusione temporanea per 15 giorni

cortisonici

Esclusione temporanea per 15 giorni

ANTIMICOTICI

- sistemici

- topici

 

Esclusione temporanea per 15 giorni

Idoneo dopo valutazione della patologia

BENZODIAZEPINE

- assunzione occasionale

- assunzione ripetuta o cronica

 

Idoneo

Esclusione temporanea o permanente a seconda della patologia

TAPAZOLO

Esclusione definitiva

IMMUNOGLOBULINE

 

 

 Esclusione temporanea per 4 mesi

ANTIPROSTATICI

- alfa litici

- Finasteride o simili

- Dutasteride (Avodart) 

 

Esclusione temporanea per 15 giorni

Esclusione temporanea per 2 mesi

Esclusione temporanea per 6 mesi

ANTIDEPRESSIVI ( terapia cronica )

 

Esclusione permanente

 

USO SPORADICO DELLO “SPINELLO “

 

 

Esclusione temporanea per 10 gg

TRAPIANTI D’ ORGANO

 

TRASFUSIONE DI SANGUE O

EMODERIVATI

 

Esclusione permanente

 

Esclusione temporanea per 4 mesi.

Non idoneo alla donazione di pltaferesi o di plasma per uso clinico.

 

 

VACCINAZIONI

Difterite, tifo, paratifo, febbre delle montagne rocciose, tetano, pertosse, colera, peste, HAV, HBV, TBE,influenza,influenzaA,H1N1, papillovirus rabbia senza morso di cane

 

 

Esclusione temporanea per 48 H

HBV

Esclusione temporanea 7 gg

Antirabbia dopo morso di cane risultato affetto da rabbia:

 

Esclusione temporanea per un anno

Vaiolo, BCG, poliomielite, morbillo, parotite, febbre gialla, tifo per os, polio ,

Esclusione temporanea per 1 mese

 

INTERVENTI CHIRURGICI  E   ALTRE SITUAZIONI DI ESPOSIZIONE A RISCHIO DI CONTRARRE UN’INFEZIONE TRASMISSIBILE CON IL SANGUE

INTERVENTO CHIRURGICO MAGGIORE

Esclusione temporanea di 4 mesi in condizioni di recupero dello stato di salute

INTERVENTO CHIRURGICO MINORE

Esclusione temporanea di 7gg  dalla completa guarigione

FRATTURE

Esclusione temporanea fino a rimozione gessatura in benessere e/o dopo 15 gg dalla sospensione della terapia con EBPM .

Idoneo a giudizio del medico per piccole fratture

CURE ODONTOIATRICHE

-igiene e cure odontoiatriche minore

-Estrazioni non complicate, devitalizzazioni, implantologia

 

-innesto tessuto osseo autologo o omologo

 

Esclusione temporanea di 48 h

Esclusione temporanea di 7 gg

 

Esclusione temporanea di 4 mesi

ESAME ENDOSCOPICI CON STRUMENTI FLESSIBILI

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

SPRUZZO DELLE MUCOSE CON SANGUE O LESIONI DA AGO

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

TRASFUSIONE DI EMOCOMPONENTI O SOMMINISTRAZIONE DI EMODERIVATI

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

TRAPIANTI DI TESSUTI O CELLULE DI ORIGINE UMANA (eccetto CSE)

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

TATUAGGI O BODY PIERCING

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

AGOPUNTURA, SE NON ESEGUITA DA PROFESSIONISTI QUALIFICATI CON AGHI USA E GETTA

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione alla condizione di rischio

CONVIVENZA  PROLUNGATA E ABITUALE  CON SOGGETTO, NON PARTNER SESSUALE  CON POSITIVITA'PER HbsAg  e/o HCV

Esclusione temporanea di 4 mesi  dopo la cessazione della convivenza, anche se il donatore è vaccinato

CONVIVENZA  OCCASIONALE   CON SOGGETTO, NON PARTNER SESSUALE  CON POSITIVITA'PER HBsAg  e/o HCV

Esclusione temporanea di 4 mesi dall'ultima esposizione, anche se il donatore è vaccinato;

si intende convivenza occasionale un periodo di sei mesi (anche non continuativi) negli ultimi due anni;  il periodo di sospensione si applica per quattro mesi dall’ultimo giorno dell’ultima permanenza

 

RAPPORTI SESSUALI  A RISCHIO

Esclusione temporanea di 4 mesi (anche se protetto) dall’ultima esposizione ad una o più delle condizioni di rischio, rappresentate da rapporti sessuali,  eterosessuali e/o omosessuali:

•           con partner risultato positivo ai test per l’epatite B e/o    C e/o per l’AIDS o a rischio di esserlo

•           con partner che ha avuto precedenti comportamenti  sessuali a rischio o del quale il donatore ignora le abitudini sessuali

•           con  partner occasionale

•           con più partner sessuali

•           con soggetti tossicodipendenti    

•           con scambio di denaro e droga

•           con partner occasionale nato o proveniente da paesi  esteri dove l’AIDS è una malattia diffusa

 

PATOLOGIE

L’eventuale consulenza specialistica deve essere intesa come supporto al  Medico addetto alla selezione per una valutazione più approfondita dell’idoneità del donatore.

PATOLOGIE INFETTIVE

Soggetti portatori di

HCV HBV HIV1-2

HTLV I/II

BABESIOSI

LEBBRA

KALA AZAR

SIFILIDE

FEBBE Q CRONICA

M. DI CHAGAS  O TRIPANOSOMIASI(1)

 

 

 

Esclusione permanente

(1)

i soggetti nati o con madre nata in paesi dove la malattia è endemica (America del Sud, America Centrale,Messico) o che sono stati trasfusi in tali paesi o che abbiano viaggiato in zone a rischio VENGONO ammessi alla donazione. La sacca verrà "congelata" e verrà eseguito un test per gli anticorpi anti-Tripanosomiasa Cruzii. Se esito negativo la sacca verrà utilizzata e il donatore continuare a donare.

 

ENCEFALOPATIA SPONGIFORME TRASMISSIBILE (TSE) (MORBO DI CREUTZFELD – JAKOB, NUOVA VARIANTE DEL MORBO DI CREUTZFELD – JAKOB) Persone con antecedenti medici o familiari che comportano un rischio di contrarre TSE, compresi donatori che hanno subito il trapianto della cornea e/o della dura madre e/o che in passato sono stati curati con medicinali estratti da ghiandola pituitaria umana

Esclusione permanente

REGRESSA EPATITE HBV e HCV

Esclusione permanente, in caso di anamnesi positiva o di riscontro sierologico  per l’HBV di  positività dell’HBc , post ripetizione dei markers

GLOMERULONEFRITE ACUTA

Esclusione temporanea 5 anni   dalla guarigione completa

BRUCELLOSI

FEBBRE Q

OSTEOMIELITE

TBC

Esclusione temporanea 2 anni dalla guarigione completa

FEBBRE REUMATICA

Esclusione temporanea 2 anni dopo la cessazione dei sintomi in assenza di cardiopatia cronica1

EPATITE A

Esclusione temporanea 4 mesi

 M. DI LYME

Esclusione temporanea 12 mesi

TOXOPLASMOSI

MONONUCLEOSI INFETTIVA

Esclusione temporanea 6 mesi

FEBBRE > 38°C                                 

AFFEZIONI DI TIPO INFLUENZALE

INFEZIONI INTESTINALI

INFEZIONI RESPIRATORIE

INFEZIONI URINARIE

Esclusione temporanea 15 gg  dopo cessazione dei sintomi e/o terapia

RAFFREDDORE

Esclusione temporanea 15 gg  dopo cessazione dei sintomi

HERPES SIMPLEX

Esclusione temporanea fino alla guarigione delle lesioni per H. Simplex

HERPES ZOOSTER

Esclusione temporanea 1 mese

WNV

Esclusione temporanea 28 gg dopo aver soggiornato  per almeno una notte in un area ove siano presenti casi di malattia nell'uomo e limitatamente ai periodi di comprovata circolazione del virus. La sospensione non si attua in caso venga eseguito lo specifico test Nat

Esclusione temporanea 4 mesi dalla completa guarigione in caso di soggetto con diagnosi di infezione

MALATTIE INFETTIVE COMUNI

Esclusione temporanea 15 gg dalla guarigione

CONTATTO CON MALATTIA INFETTIVA COMUNE

-senza contrarre malattia

-se immunizzato

 

 

Esclusione temporanea 4 settimane

idoneo

SARS

Soggiorno in zone a rischio

Contatti con soggetto a rischio

Soggetti con malattia

 

Esclusione temporanea 4 settimane

Esclusione temporanea 3 settimane dopo guarigione

Esclusione temporanea 3 settimane dopo guarigione

MORSO DI ZECCA

Esclusione temporanea 40 gg

 

MALARIA

 

soggetti  che hanno vissuto per un periodo di 6 mesi o più continuativi in zona endemica in qualsiasi momento della loro vita

.Idoneo al plasma da inviare al frazionamento industriale

esclusione permanente  per donazioni di sangue intero e piastrine, se non eseguito test

 

  soggetti che hanno sofferto di  malaria, soggetti che hanno sofferto di episodi febbrili non diagnosticati, compatibili con la diagnosi di malaria, durante una visita in area malarica o nei 6 mesi successivi alla fine della visita

Idoneo al plasma da inviare al frazionamento industriale

esclusione permanente  per donazioni di sangue intero e piastrine

 

Visitatori asintomatici di zone endemiche

 

Esclusione temporanea di 12 mesi dopo aver lasciato la zona di endemia per sangue intero e plt, se non eseguito test sierologico . Possono donare plasma per uso industriale dopo 6 mesi.

In caso di esecuzione del test il periodo di sospensione è di sei mesi, anche per gli emocomponenti cellulari.

SITUAZIONI EPIDEMIOLOGICHE  PARTICOLARI (AD ESEMPIO FOCOLAI DI MALATTIE)

Esclusione conforme alla situazione epidemiologica

 

 

PATOLOGIE NON INFETTIVE

MALATTIE CARDIOVASCOLARI

Nel caso in cui venga richiesta una consulenza cardiovascolare, specificare se la donazione possa rappresentare un evento dannoso per il donatore in funzione dell’alterazione cardiocircolatoria da indagare

CARDIOPATIE CONGENITE

Esclusione permanente

ad eccezione di anomalie completamente curate o corrette riammissione previa  valutazione specialista

CARDIOPATIE ISCHEMICHE

(infarto, angina, ischemia)

Esclusione permanente

 

CARDIOPATIE INFIAMMATORIE

Esclusione temporanea di 1 anno dalla guarigione clinica a condizione che non sia reliquato nessun esito .

 Idoneo  previa  valutazione specialista

DIFETTI VALVOLARI ACQUISITI

Idoneo previa valutazione specialsta

ARTERIOPATIE

Esclusione permanente

 

ARITMIE IPERCINETICHE

- Extrasistolia atriale  (se numerose o con caratteristiche  di pericolosità)

- Extrasistolia ventricolare  (se numerose o con caratteristiche  di pericolosità)

Idoneo previa consulenza cardiologica

Esclusione permanente Presenza di patologia organica sottostante

ARITMIE IPERCINETICHE

- flutter e fibrillazione atriale

- tachicardia parossistica sopraventricolare

- Sindrome da pre-eccitazione ventricolare (WPW)*

Esclusione permanente

*Idoneità in caso di guarigione  (L’ablazione chirurgica del fascio accessorio garantisce una guarigione permanente delle tachicardie sopraventricolari e della maggior parte delle fibrillazioni atriali ad esse associate)

ARITMIE IPOCINETICHE

           blocco di branca destro

Valutazione caso per caso in rapporto alla etiologia e alle conseguenze emodinamiche del fenomeno. Opportuna una valutazione specialistica

ARITMIE IPOCINETICHE

blocco di branca sinistro (anche incompleto)

Valutazione caso per caso in rapporto alla etiologia e alle conseguenze emodinamiche del fenomeno. Opportuna una valutazione specialistica

Aritmie ipocinetiche

- blocco atrio-ventricolare di 1° grado

valutazione caso per caso, eventuale consulenza cardiologica

Aritmie ipocinetiche

- blocco atrio-ventricolare di 2° e 3° grado

Esclusione permanente

IPERTENSIONE ARTERIOSA

Esclusione permanente con ipertensione arteriosa non in adeguato controllo farmacologico o con danno d’organo  (retinico/ vascolare/ renale/ cardiaco (ecocardio)

Idoneo con ipertensione controllata con  trattamento farmacologico previa valutazione clinica complessiva.

 

MALATTIE APPARATO RESPIRATORIO

BRONCOPNEUMOPATIE CRONICHE

Esclusione permanente

 

SARCOIDOSI

Esclusione permanente

 

TBC

-in fase attiva

-complesso primario

 

Esclusione temporanea di 2 anni  dalla guarigione

Valutazione specialista

POLMONITI VIRALI  BATTERICHE

Esclusione temporanea di 1mese dalla guarigione

 

PNEUMOTORACE

-traumatico

-spontaneo

 

Esclusione temporanea di 4 mesi dalla guarigione

 

EMBOLIA POLMONARE

Valutazione caso per caso :

Idoneo  in base alla patologia. Riammissione eventuale dopo 6 mesi  (in assenza di anomalie congenite e/o acquisite  della coagulazione)

STATO DI MALE ASMATICO

Esclusione permanente

 

ASMA SINTOMATICO CHE RICHIEDA TERAPIA CONTINUATIVA

Esclusione permanente

 

ASMA ASINTOMATICO O CHE RICHIEDA TRATTAMENTO PROFILATTICO

Esclusione temporanea durante i periodi sintomatici

 

MALATTIE EMATOLOGICHE E IMMUNOLOGICHE

EMOGLOBINOPATIE

Esclusione permanente

Ad eccezione del trait talassemico alfa e beta

CARENZE ENZIMATICHE G.R.

Esclusione permanente

 

EMOCROMATOSI

Idoneo senza danno d’organo

NEOPLASIE EMATOLOGICHE

Esclusione permanente

 

MGUS

Esclusione permanente

 

PIASTRINOPENIE

 

1)plt<di 120x 10 9 /L  Esclusione permanente

 

 2)  alla prima donazione con plt >120  e< 140 x 10 9 /L Esclusione permanente e invio inviato al curante (a meno che non presenti una documentazione clinica dalla quale sia possibile evincere che la conta piastrinica bassa non è legata ad una patologia);

 

3) se da anni, donatore periodico con 120  e< 140 x 0 9 /L  senza alcuna manifestazione collaterale che indichi un disordine autoimmune può continuare a donare (esclusa la piastrinoaferesi);

 

4) un donatore che manifesti una riduzione progressiva nel tempo della sua conta piastrinica in precedenza su valori più elevati dovrebbe essere sospeso dalle donazioni e rinviato al curante (o studiato per identificare la causa della piastrinopenia)

DIATESI EMORRAGICHE,

COAGULOPATIE

 Esclusione permanente con tendenza anomala all’emorragia, o con diagnosi di coagulopatia congenita o acquisita

Idoneo con una mutazione eterozigote senza anamnesi di trombosi o emorragia

MALATTIE AUTOIMMUNI

Esclusione permanente con malattia autoimmunitaria che coinvolge più di un organo.

ALLERGIE

Idoneo se asintomatico

CRISI ALLERGICA

Minore ( oculo – rinite )

 

 

 

 

Idoneo dopo sette giorni dalla fine della

sintomatologia

 

 

MANIFESTAZIONI ALLERGICHE GRAVI A SOSTANZE CON PARTICOLARE RIGUARDO ALLA PENICILLINA E CEFALOSPORINE E VELENO DI IMENOTTERI

Esclusione temporanea  2 mesi

Plasma all’industria

TERAPIA DESENSIBILIZZANTE

 

Idoneo dopo una settimana dall’inoculazione

(senza reazioni )

 

 

MALATTIE CUTE

PSORIASI

Esclusione permanente se generalizzata o severa o se terapia per via generale

Esclusione temporanea se presente sulla sede della flebotomia

Idoneo se in terapia per uso topico e circoscritta

MALATTIE METABOLICHE  ENDOCRINE

DIABETE

Esclusione permanente se in terapia insulinica

Idoneo  se glicemia controllata con dieta e/o ipoglicemizzanti orali

 

DISLIPIDEMIE

-alimentari

-familiari (con anamnesi familiare positiva per eventi cardiovascolare precoce

 

 

Idoneo

Esclusione permanente

TIROIDITI  AUTOIMMUNI

IDONEO se senza danno d’orgno

GOZZO NODULARE

Idoneo

IPOTIROIDISMO

Idoneo

M. DI BASEOW

Esclusione permanente

PATOLOGIE DEL CORTICOSURRENE

Esclusione permanenete

MALATTIE APPARATO OTTICO

 

MALATTIE DEGENERATIVE

Esclusione permanente

GLAUCOMA

Idoneo

TRAPIANTO DI CORNEA

Esclusione permanente

DISTACCO DI RETINA

-post traumatico

-di ndd

 

Idoneo dopo guarigione

Esclusione permanente

MALATTIE SNC

MALATTIE ORGANICHE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE

Esclusione permanente

PATOLOGIE ISCHEMICHE -TROMBOTICHE

Esclusione permanente

EPILESSIA

Esclusione permanente con diagnosi di epilessia e con storia clinica di crisi lipotimiche e convulsive.

Idoneo  con pregresse convulsioni febbrili infantili o forme di epilessia per le quali sono trascorsi 3 anni  dalla cessazione della terapia anti-convulsivante senza ricadute

CRISI LIPOTIMICHE RICORRENTI

Esclusione permanente

 

TRAUMA CRANICO

-non complicato ma con ricovero anche di breve durata

-complicato (stato coma, sottoposto a intervento  neuroch., ecc.)

 

Esclusione temporanea 1 anno, riammissione previa valutazione specialistica

Esclusione permanente

INTEREVENTI DI NEUROCHIRURGIA

-del SNC

-del sistema nervoso periferico

 

Esclusione permanente

Esclusione temporaneo 4 mesi (attenta valutazione clinica)

TRAPIANTO DI DURA MADRE

Esclusione permanente

 

ETILISMO -TOSSICODIPENDENZA

Esclusione permanente

 

PSICOSI, NEVROSI, DEMENZA

Esclusione permanente

 

MALATTIE GASTROINTESTINALI

MORBO CELIACO

 

 

Idoneo purché il donatore segua una dieta priva

di glutine (è opportuno eseguire test per

l’assorbimento del ferro: emocromo, sideremia,

ferritina, transferrina, già alla prima donazione

MALATTIE INFIAMMATORIE CRONICHE

( Morbo di Crohn , Colite ulcerosa ,Diverticolosi …)

 

Esclusione permanente

 

S. MALASSORBIMENTO

Esclusione permanente

VOMITO E DIARREA

Esclusione temporanea 15 gg dalla guarigione

MALATTIE RENALI

 GLOMERULONEFRITE ACUTA

Esclusione temporanea 5 anni  dalla guarigione

GLOMERULONEFRITE CRONICA

Esclusione permanente

NEFROPATIE VASCOLARI

Esclusione permanente

RENE POLICISTICO

Esclusione permanente

MALATTIE GINECOLOGICHE E GRAVIDANZA

ENDOMETRIOSI

Idoneo,   con valori normali di Hb

INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA

Esclusione temporanea 6 mesi 

GRAVIDANZA

Esclusione temporanea durante la gravidanza e fino a 6 mesi dal parto

 

 

VIAGGI

Per questo tema fare riferimento SIMTI “Selezione del donatore che viaggia e del cittadino extracomunitario”. In tale documento sono contenute le schede delle seguenti malattie: Dengue, Febbre di Ebola, Febbre di Lassa, Febbre Gialla, Oncocerchiasi, SARS, Tifo Esantematico, Tifo Murino, Tracoma, Tripanosomiasi Africana, Febbre Aviaria, Febbre Chikungunya, WNV  (ed eventuali altre malattie che verranno aggiunte alla lista, negli aggiornamenti periodici del documento stesso in base a situazioni epidemiologiche particolari o focolai di malattie).

Elenco Paesi a Rischio e mesi di sospensione

PAESI CON MALATTIE TROPICALI

 

Esclusione temporanea 6 mesi 

NUOVI DONATORI PROVENIENTI DA PAESI CON UNA MAGGIORE INCIDENZA E UNA PREVALENZA DI  HCV HBV SIFILIDE HIV

DONAZIONE DIFFERITA

WNV

Esclusione temporanea 28 gg dopo aver soggiornato  per almeno una notte in un area ove siano presenti casi di malattia nell'uomo e limitatamente ai periodi di comprovata circolazione del virus. La sospensione non si attua in caso venga eseguito lo specifico test Nat

Esclusione temporanea 4 mesi dalla completa guarigione in caso di soggetto con diagnosi di infezione

Elenco delle aree interessate